Produttori

Speciali

FEEDBACK

Giovanni Greco on 19-07-2017

" veloci,precisi ed attenti. molto consigliabili."
leggi tutto

Mattia on 17-07-2017

" Bravi Ottimo servizio,precisi e veloci,merce impacchettata a DOC"
leggi tutto

Alberto on 09-06-2017

" Veloci e convenienti Servizio velocissimo e imballo corretto, convenienti e professionali; insomma nulla d..."
leggi tutto

Benoit Lahaye

"Viticoltore della Champagne molto in vista, Benoît Lahaye, è prima di tutto un carattere deciso. Di volontà e di coraggio, ce ne vogliono per gestire i suoi 4,5 ettari di vecchie vigne (età media 40 anni) in ‘bio’ (certificato) ed esprimere i territori di Bouzy, Ambonnay, Voipreux e Tauxières fino ai minimi dettagli della vinificazione, con onestà e umiltà. Una certezza: i vini, di grande stile, ereditano gli accenti più sottili di questi settori, grazie a un dosaggio minimo. Ciò è particolarmente manifesto nella cuvée brut Nature, complessa e pura. Da non mancare il Naturessence, o l’affascinante 1998, di cui restano ancora alcune bottiglie." - Le coup de coeur de la Revue du Vin de France, dicembre 2009 / gennaio 2010


"La stella crescente di Bouzy ha scelto di trattare il suo vigneto con piante e minerali. “Bisogna riappropriarsi della terra”, dice questo viticoltore pragmatico che una volta, adorava la meccanica e che sta imparando oggi la trazione animale per coltivare i suoi vigneti di Bouzy, Ambonnay e Tauxières- Mutry a cavallo. Senza dosaggi che mascherano, dà ai suoi Champagne molto fruttati tutta la dimensione di piena maturità dei pinot noir che ha fatto la leggenda del Sud della Montagna di Reims." - Les meilleurs vins de France 2013


"Questo giovane e serissimo vigneron di Bouzy pratica una viticoltura di prim'ordine per ciò che concerne il rispetto dell'ambiente, ma senza l'ingenuità di qualche suo collega che danneggia ogni anno tutto o parte dello stato sanitario della propria raccolta. I suoi vini hanno una perfetta definizione del territorio." - Bettane & Desseauve 2013


“un pinot noir giocato su una sapidità minerale gessosa, integrata a note fruttate e floreali solari, quasi mediterranee, che dona grande bevibilità, come nell’Essentiel o nel Naturessence, che sembra essere l’esempio di come si possano fondere in uno champagne, l’impeto minerale e la potenza del frutto.” - Le migliori 99 maison di Champagne 2012-2013.



Informazioni sul produttore: "Benoit Lahaye"

Non ci sono prodotti per questo produttore.