Produttori

Speciali

FEEDBACK

Alessandro on 23-08-2017

" Impeccabile Prezzo ottimo, ordine consegnato in 24 ore, servizio perfetto, imballaggio robusto: sempliceme..."
leggi tutto

Giovanni Greco on 19-07-2017

" veloci,precisi ed attenti. molto consigliabili."
leggi tutto

Mattia on 17-07-2017

" Bravi Ottimo servizio,precisi e veloci,merce impacchettata a DOC"
leggi tutto

Isole e Olena

Paolo De Marchi è stato uno degli artefici della rinascita del Chianti Classico e oggi gode giustamente della fama e del blasone che ha raggiunto la sua azienda. Il Cepparello ha dimostrato in tempi non sospetti dove si poteva arrivare con il Sangiovese.


Perfino i vari Cabernet Sauvignon, Syrah e Chardonnay, accomunati nella linea della Collezione, hanno contribuito fortemente all’affermazione del terroir e della denominazione principale, dando un’ulteriore mano alla sua credibilità. Originario del Piemonte ma ormai pienamente chiantigiano, a dispetto della sua naturale ritrosia Paolo De Marchi è una delle figure più autorevoli e rispettate di tutto il mondo del vino italiano. Da 50 ettari di vigneto, disposti su terreni essenzialmente galestrosi, De Marchi ottiene vini dai connotati territoriali netti, qualunque sia il vitigno in gioco. Questi vini non si impongono per peso o volume, ma offrono generalmente una sensazione di finezza e carattere. Il produttore racchiude in una frase la ‘missione’ insita nel mestiere di vignaiolo: ‘bisogna cercare di capire il senso di un territorio’. E pare proprio che qui ci riesca benissimo.


Cantina Isole e Olena

Isole e Olena è un’azienda familiare dove la passione per la viticoltura e per il vino è diventata parte della vita di tutti i giorni.
Uno stile di vita che porta ad apprezzare la lentezza dei cicli naturali, a valorizzare i frutti delle viti che l’uomo cura una ad una e trasformarli sapientemente in vino di origine. Dove per ‘origine’ si intende che il vino è espressione di un posto, un’ alchemica fusione di cinque fattori, i componenti di un pentagono metaforicamente rappresentato dalla foglia della vite: il terreno, il clima, la genetica, la pianta e l’uomo.

Il terreno è la base del pentagono dove la pianta affonda le proprie radici per nutrirsi e concentrare le proprie energie nei frutti. La genetica rappresenta la natura che l’uomo controlla attraverso la selezione delle piante dalle quali si produce un vino sempre diverso che cambia di anno in anno a seconda del clima, un fattore indipendente dall’uomo e dal suo saper fare. E infine l’uomo, quello contemporaneo, l’anello di congiunzione tra gli uomini che lo hanno preceduto e quelli che gli succederanno, rappresenta il dialogo tra il passato e il futuro. Si trova a metà tra il sogno e i problemi reali del presente: il viticoltore è colui che trova le soluzioni a breve termine ma è anche un sognatore dalle visioni a lungo termine.


Informazioni sul produttore: "Cantina Isole e Olena" Località Isole 1, 50021 - Barberino Val d'Elsa (FI) - Sito web: www.isoleolena.it

Mostrando 1 - 1 di 1 articolo