San Leonardo Tenuta San Leonardo 2013 Visualizza ingrandito

Vino San Leonardo Tenuta San Leonardo 2013

Il San Leonardo è il magico risultato di una tradizione che in tutto il mondo viene definito “taglio bordolese”. Un rosso possente ed elegante in cui i colori, gli aromi, i sapori del Cabernet Sauvignon, del Carmenère e del Merlot, invecchiati in piccole botti di rovere si fondono armoniosamente creando un vino di corpo unico, intenso e con grande profondità di gusto.

48 48,00 €

Dettagli

Denominazione Vigneti delle Dolomiti o Weinberg Dolomiten
Classificazione IGT
Tipo d'uva Merlot, Carmènere, Cabernet Sauvignon
Annata 2013
Formato Bottiglia 75 cl
Gradazione 13,00% vol.
Abbinamenti Selvaggina, Formaggi, Da Meditazione, Carni Rosse
Affinamento in botte Lungo
Sentore Tostato, Speziato
Temperatura servizio 18°-20°C
Nazione Italia
Regione Trentino Alto Adige

Più informazioni

Il San Leonardo è prodotto solo nelle annate che assicurano un risultato qualitativo all'altezza e quando tutti gli elementi assicurano di poter ottenere un vino di grande personalità e carattere. Per questo motivo sono stati "saltati" millesimi come il 1984, il 1989 (annata grandissima in Piemonte e a Bordeaux ma non in Trentino), il 1992, il 1998 e il 2002.

Le schede di ogni annata saranno aggiornate nel corso di periodiche degustazioni verticali dedicate al nostro vino, effettuate da testate e giornalisti specializzati italiani ed esteri. Il giudizio di sintesi fa riferimento alle loro valutazioni e alla nostra personale sensibilità.

In prospettiva siamo convinti che le diverse annate del San Leonardo possano descrivere una continuità di stile e conoscere una buona evoluzione nel tempo con un potenziale d'invecchiamento di almeno dieci anni.

Per esaltare la potenzialità di "vin de garde" del San Leonardo, ne consigliamo la conservazione, specie dei magnum (dotati di una gittata ancora più lunga), in cantine buie e tranquille, a temperatura stabile e con un giusto grado d'umidità.

Caratteristiche

Il San Leonardo è il magico risultato di una tradizione che in tutto il mondo viene definito “taglio bordolese”. E’ simbiosi di sogno e tradizione, per gustare un vino in grado di trasmettere il carattere ed il fascino dell’identità del territorio. Un rosso possente ed elegante in cui i colori, gli aromi, i sapori del Cabernet Sauvignon, del Cabernet Franc e del Merlot, invecchiati in piccole botti di rovere si fondono armoniosamente creando un vino di corpo unico, intenso e con grande profondità di gusto.

Vitigno: Il San Leonardo nasce da un sapi- ente assemblaggio del vino di diverse uve, vini- ficate ed invecchiate separatamente: Caber- net Sauvignon, Cabernet Franc, Carménère e Merlot. Prima dell’imbottigliamento viene effettuato il taglio e le esatte proporzioni ven- gono decise solamente dopo una severissima degustazione barrique per barrique.

Sesti d'impianto: A guyot, e cordone speronato con una densità 6.600 ceppi per ettaro.

Età delle viti: Da 20 a 50 anni.

Resa per Ettaro: Da 50-60 q.li/ha.

Vendemmia: La raccolta viene effettuata in condizione di perfetta maturazione du- rante i mesi di Settembre, Ottobre.

Maturazione: Primi mesi di matura- zione in tini di cemento, 18-24 mesi in bar- riques di primo, secondo e terzo passaggio.

Affinamento: In bottiglia per almeno 1 anno, prima della commercializzazione

Alcool: 13% vol.

Esame Organolettico: Di colore rosso rubino intenso con rif lessi granata. Si esprime con notevole intensità di profumi, dal peperone verde ai piccoli frutti di bosco su fondo di vaniglia. Il gusto è pieno, caldo, di grande rotondità e con una persistenza aromatica intensa estremamente lunga.

Abbinamenti: Carni rosse, pollame nobile, arrosti, brasati, stufati di carne, selvaggina e formaggi stagionati.

Temperatura di Servizio: 16°C.

Tenuta all'invecchiamento: 25 anni e più.


LE VIGNE: La superficie vitata della tenuta ricopre in tutto 25 ettari: ad altitudine inferiore, attorno ai 150 metri s.l.m., su terreni ricchi di ciottoli che furono il letto di una diramazione dell’Adige, sono state impiantate le vigne del Merlot mentre è prevalentemente un suolo sabbioso con pH neutro quello che tra i 150 ed i 200 metri s.l.m. accoglie Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e le antiche vigne di Carmenère. Tutti terreni a bassa fertilità e ben drenati da cui nascono uve che una volta divenute vino garantiscono una quantità di antociani davvero inusuale, e non solo per il Trentino. Talmente inusuale da fare di queste terre un tempo chiamate Campi Sarni una enclave del tutto unica che meriterebbe una propria identità ufficialmente riconosciuta.



Recensioni

Scrivi una recensione

Vino San Leonardo Tenuta San Leonardo 2013

Vino San Leonardo Tenuta San Leonardo 2013

Il San Leonardo è il magico risultato di una tradizione che in tutto il mondo viene definito “taglio bordolese”. Un rosso possente ed elegante in cui i colori, gli aromi, i sapori del Cabernet Sauvignon, del Carmenère e del Merlot, invecchiati in piccole botti di rovere si fondono armoniosamente creando un vino di corpo unico, intenso e con grande profondità di gusto.

30 altri prodotti della stessa categoria: