Promo Fiano di Avellino Tognano Rocca del Principe 2016 Visualizza ingrandito

Fiano di Avellino Tognano Rocca del Principe 2016

Tognano

Il Fiano di Avellino Tognano Rocca del Principe è giallo paglierino, con sottili riflessi dorati. L’olfatto è caratterizzato da sentori di frutta a polpa gialla, come pesca e susina, poi seguiti da ricordi di erbe aromatiche, da sfumature iodate e da rimandi agli idrocarburi. La bocca è ben equilibrata, fresca, sapida e di ottima lunghezza.

IDONEO ALLA SPEDIZIONE GRATUITA

18.5 18,50 €

-2,50 €

21,00 €

3 pezzi
52,50 €
Risparmi
10,50 €
6 pezzi
99,00 €
Risparmi
27,00 €

Dettagli

Denominazione Fiano di Avellino
Classificazione DOCG
Vitigni Fiano
Zona di produzione Irpinia
Annata 2016
Formato Bottiglia 75 cl
Gradazione 13,00% vol.
Premi e riconoscimenti Gambero Rosso 3 bicchieri
Abbinamenti Affettati e Salumi, Pesce e Crostacei, Paste e Zuppe, Formaggi, Carni Bianche
Affinamento in botte Medio
Corpo Medio, Robusto
Sentore Floreale, Frutta-secca
Colore DOC
Temperatura servizio 12°-14°C
Nazione Italia
Regione Campania
Carta dei vini Consegna Gratis, Spedizione Gratuita

Più informazioni

Descrizione Fiano di Avellino Tognano Rocca del Principe

Caratteristiche di degustazione

Immersa nel verde del piccolo borgo di Arianiello, radicata in un suolo argilloso, accarezzata costantemente da soffio del vento, baciata dal sole durante l'estate e dalla candida neve in inverno, sorge Contrada Tognano
E' qui che nasce il nostro vino del Cuore, terra in cui anche noi siamo nati e dove abbiamo imparato a sentire il respiro che oggi rappresenta il filo conduttore che ci lega ad essa. Una terra d'elezione del Fiano di Avellino , non a caso testi storici di Lapio risalenti ad epoca rinascimentale, parlano di questa Contrada come una delle migliori in assoluto per la produzione del Fiano.

VITIGNO: Fiano 100

ZONA DI PRODUZIONE: Vigneti di proprietà in Lapio da 550 m.slm

ANNO DI IMPIANTO: 1990

ESPOSIZIONE: est

TIPO SUOLO: argilloso Callcareo in profondità, limoso sabbioso con presenza di cenere vulcaniche in superficie

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: guyot

DENSITA'D'IMPIANTO: 3000 ceppi/ha

RESA PER ETTARO: 50ql.

EPOCA DI RACCOLA: prima decade di ottobre

FERMENTAZIONE ALCOLICA: svolta in vasche di acciaio a temperatura controllata di 12/14 gradi per circa 40 giorni

FERMENTAZIOE MALOLATTICA: non svolta

AFFINAMENTO: in acciaio su fecce fini per 12mesi

AFFINAMENTO IN BOTTIGLIA: 12mesi

ALCOL: 13,00%

ACIDITA' TOTALE: 6,8

ESTRATTO SECCO: 21,5

BOTTIGLIE PRODOTTE: circa 3.000

CARATTERISTICHE ORGANOELETTRICHE:
Ottenuto dalla selezione di uve da piante innestate con clone di pianta centenaria dalla vigna di contrada Tognano, di circa trent'anni.Olfatto profondo e tipico, agrumi e frutta a polpa bianca, menta, leggera notatostata eaccenni di idrocarburi che, coltempo,si renderanno più evidenti. palato fresco,ricco con ritorni di agrumi e nota affumicata grande scia di persistenza.




Recensioni

50px

"Cru eccellente"

CRU Tognano grande, Fiiano di Avellino

50px

"Eccellenza di Fiano"

Fiano di Avellino, al vertice dei vini bianchi campani, rapporto qualità prezzo eccezionale.

50px

"Cru fantastico"

bel Cru di Fiano di Avellino, vivace acidità ben equilibrata, Beva fresca, sapida e di ottima lunghezza.

Scrivi una recensione!

Scrivi una recensione

Fiano di Avellino Tognano Rocca del Principe 2016

Fiano di Avellino Tognano Rocca del Principe 2016

Il Fiano di Avellino Tognano Rocca del Principe è giallo paglierino, con sottili riflessi dorati. L’olfatto è caratterizzato da sentori di frutta a polpa gialla, come pesca e susina, poi seguiti da ricordi di erbe aromatiche, da sfumature iodate e da rimandi agli idrocarburi. La bocca è ben equilibrata, fresca, sapida e di ottima lunghezza.

30 altri prodotti della stessa categoria: