Vin Santo del Chianti Rufina Selvapiana 2011 Visualizza ingrandito

Vin Santo del Chianti Rufina Selvapiana 2011

Vin Santo del Chianti Rufina Selvapiana è un ottimo vino da dessert passito. Il bel colore giallo ambrato ne fa un accompagnamento ideale ai dessert, prevalentemente pasticceria secca. Il profumo intenso ricorda il miele, la ricotta dolce al cioccolato e i canditi. Il gusto morbido è di una squisita dolcezza pari al prodotto delle api. Questo vino al palato si presenta elegante e mai stucchevole.

Questo prodotto non è più disponibile

35 35,00 €

Dettagli

Denominazione Vin Santo del Chianti
Classificazione DOC
Vitigni Trebbiano Toscano
Zona di produzione Chianti Rufina
Annata 2011
Formato Bottiglia 50 cl
Gradazione 13,50% vol.
Premi e riconoscimenti Winebol 90+, Wine Spectator 90+, Robert Parker 90+, Espresso 5 bottiglie, Gambero Rosso 3 bicchieri, Bibenda 5 grappoli
Abbinamenti Dolci, Da Meditazione, Cioccolato
Affinamento in botte Lungo
Corpo Robusto, Corposo
Sentore Tostato, Speziato
Temperatura servizio 18°-20°C
Nazione Italia
Regione Toscana

Più informazioni

Descrizione del Vin Santo del Chianti Rufina Selvapiana

Caratteristiche di degustazione

Annata: Un vino unico prodotto in Chianti da secoli e che rappresenta la storia, la tradizione e la cultura della campagna toscana, il vino di benvenuto e di festa.
Zona di produzione: Comune di Rufina vigneto Ferrovia.
Tipologia terreno: Medio impasto, argillo calcareo ricchi di scheletro, molto profondi e freschi.
Altitudine: 200 metri s.l.m
Uve: Trebbiano toscano.
Esposizione: Ovest nord-ovest.
Età dei vigneti: 15 anni.
Sistema di allevamento: a spalliera con potatura a guyot semplice.
Densità di impianto: 5200 viti ad ettaro.
Resa in uva: 90 q.li uva ad ettaro.
Raccolta: Prima della vendemmia della varietà Sangiovese, manuale in cassetta avendo cura di vendemmiare uve sane e ben asciutte.
Vinificazione: Le uve vengono appese e fatte appassire per circa cinque mesi.
Affinamento: Terminato il periodo di appassimento le uve vengono pressate, la resa è di circa 20 litri ogni 100 kg di uva, e il mosto viene subito trasferito in piccole botti, caratelli, di varie dimensioni 50 -100 – 150 -200 litri di castagno e rovere. I caratelli vengono sigillati con cemento e non più aperti per 6 anni.
Imbottigliamento: Marzo 2015.
Dati analitici principali: gradazione alcolica 13,50%, acidità totale 8.36 g/l, zucchero residuo 264g/l.
Numero bottiglie prodotte: 5.000 da 0,500 lt.


DATI STORICI: Da uve trebbiano toscano. Matura in caratelli di varie dimensioni di castagno e rovere per 6 anni. Giallo dorato. Olfatto intenso su note di cedro, albicocca, canditi vari, corbezzolo e un affumicato sul tabacco. Bocca di riferimento con una spiccata acidità che sostiene una trama fitta e avvolgente. Gli zuccheri sono equilibrati e il finale è infinito.



Recensioni

Scrivi una recensione

Vin Santo del Chianti Rufina Selvapiana 2011

Vin Santo del Chianti Rufina Selvapiana 2011

Vin Santo del Chianti Rufina Selvapiana è un ottimo vino da dessert passito. Il bel colore giallo ambrato ne fa un accompagnamento ideale ai dessert, prevalentemente pasticceria secca. Il profumo intenso ricorda il miele, la ricotta dolce al cioccolato e i canditi. Il gusto morbido è di una squisita dolcezza pari al prodotto delle api. Questo vino al palato si presenta elegante e mai stucchevole.

9 altri prodotti della stessa categoria: